L'ENERGIA REIKI

REIKI È UN'ENERGIA DI CONSAPEVOLEZZA, LA SUA NATURA È PURA LUCE

DIVENTARE OPERATORE REIKI

Un operatore Reiki è un canale, quindi un tramite dell’energia cosmica

Essere operatori/praticanti Reiki significa avere a disposizione qualcosa di molto importante per sé e per gli altri.
Per operatori Reiki intendiamo persone che praticano il Reiki con una certa regolarità, su se stessi con l'Autotrattamento e sugli altri con il Trattamento di Base o Trattamento Veloce.

A livello energetico, qualsiasi forma di disagio che si manifesta nell’essere umano,
è riconducibile a un eccesso o carenza di energia in determinati centri energetici del corpo. In genere però queste disarmonie nascono ad un livello energetico ancora più sottile, essendo spesso presenti, già ben “formate” o ancora in embrione, nel campo aurico della persona. Naturalmente se le disarmonie riescono a raggiungere il corpo, manifestandosi anche fisicamente, ecco che ci si può trovare di fronte ad un disagio vero e proprio, con i relativi sintomi, fastidi e conseguenze varie – mal di testa, eruzioni cutanee, dolori allo stomaco, ecc.

La causa di queste disarmonie può derivare da impressioni mentali che il corpo tende a mantenere, come cattive abitudini, emozioni non riconosciute e quindi non elaborate, modi di respirare sbagliati, ecc.; da influenze energetiche presenti nella propria abitazione o nel luogo di lavoro; da memorie inconsapevoli di vite precedenti o, più semplicemente, da modelli e stili di vita non ben allineati con il “vero compito” che siamo venuti a realizzare in questa vita. Diventa quindi molto importante individuare questi squilibri energetici, già manifesti nella realtà fisica o ancora in fase embrionale in campo aurico. Bisogna scoprire la causa che li determina, rimuovere dove possibile tale causa e riarmonizzare tutto il sistema energetico.

La sfida più ardua per l'operatore Reiki è quella dell’umiltà e della semplicità.
L'operatore Reiki sviluppa la sua sensibilità, e si trova presto ad avere un grande intuito, a capire i pensieri ed addirittura visualizzare le immagini che hanno gli altri.
Il punto chiave è ricordare sempre che un operatore Reiki è un canale, quindi un tramite dell’energia cosmica.


“ La guarigione avviene non a seguito dell’uso di una tecnica piuttosto che un’altra, ma nella consapevolezza
che siamo noi stessi lo strumento della nostra guarigione”.

VIVERE REIKI

Storia del Reiki, Diventare Operatore Reiki, Il Master, Il Reiki in Associazione

Vuoi conoscere e visitare la nostra sede?